You Are Here: Home » Attualità » La stagione della caccia fa oltre 7 milioni di telespettatori. Scicli-Vigata vince anche nell’800.

La stagione della caccia fa oltre 7 milioni di telespettatori. Scicli-Vigata vince anche nell’800.

La stagione della caccia fa oltre 7 milioni di telespettatori. Scicli-Vigata vince anche nell’800.

È ancora un film girato nella mitica Vigata ad aggiudicarsi la prima serata in fatto di audience.  “La stagione della caccia – C’era una volta Vigata”, tratto dal  romanzo storico edito da Sellerio, del 1992 di Andrea Camilleri, è stato visto da 7 milioni 115 mila spettatori  con uno  share del 30,81%. E’ risultato il programma più visto nella giornata televisiva in Italia.

Scicli (piazza Busacca, Convento e cortikle del Carmine, quartiere San Giuseppe, Antica Farmacia Cartia) la spiaggia di Sampieri, Marzamemi, Ispica, Ibla le location più presenti nello sceneggiato. Bravissimo Francesco Scianna nel ruolo del farmacista Fofò La Matina; di grande pregio la regia di  Roan Johnson. Nel cast, da grido Miriam Dalmazio e Donatella Finocchiario, in un’interpretazione  strepitosa.  Ninni Bruschetta, nei panni del prete di paese, arbitro di tante chiacchiere e fedele portavoce del vescovo, è sembrato strano ma ha caratterizzato in modo originale il personaggio. Bene ovviamente Giorgio Marchesi.

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top