C’E’ GIOVANNI ALFIERI, GIOVANE ATTORE SCICLITANO, NEL CAST “IL DELITTO MATTARELLA” DI AURELIO GRIMALDI, DAL 19 MARZO AL CINEMA.

Giovanni Alfieri è un giovane attore di talento, classe ’95, originario di Scicli e quindi siciliano d.o.c., impegnato attualmente sul set di un’importante serie televisiva tra Roma e Palermo, nel ruolo del protagonista a fianco dell’attore Claudio Santamaria. La serie è Inchiostro contro Piombo, regia di Piero Messina, Ciro D’Emilio e Stefano Lorenzi, prodotta da Indiana, che andrà in onda su Canale 5 in prima serata. 
 Inoltre, dal 19 marzo, lo vedremo al cinema nel nuovo film di Aurelio GrimaldiIl Delitto Mattarella, prodotto da Cine 1 Italia e Arancia Cinema. Non è il primo progetto questo in cui Giovanni viene diretto dal Maestro Grimaldi, lo possiamo infatti vedere anche nel lungometraggio La Divina Dolzedia.
 Alfieri sta muovendo i primi passi importanti nel mondo del cinema, dopo tanto teatro e formazione. Gli operatori del settore riconoscono in lui il talento e non pochi nomi del panorama artistico hanno deciso di scommettere su di lui.
Così il regista Aurelio Grimaldi parla del giovane attore: “Mi venne presentato dall’ attrice Guia Jelo mentre stavo lavorando al film La Divina Dolzedia. Lo incontrai e riconobbi in lui il vero talento. Ci tengo molto a sottolineare questo aspetto: Giovanni mi colpì perché mischiava, accanto a delle capacità attoriali visibili, una forte motivazione e determinazione positive. Ossia capii che aveva quell’attitudine a non voler usare scorciatoie, da bravo ragusano quale sono io! Ce la doveva fare con i suoi mezzi. Quindi, quando lui insistette per avere una parte in Il Delitto Mattarella, nonostante il ruolo per lui non ci fosse, decisi di scriverglielo per la stima e affetto che nutro nei suoi confronti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *