You Are Here: Home » Evidenza » XIII Memorial “Rosario Battaglia”: gran galà del basket giovanile ibleo

XIII Memorial “Rosario Battaglia”: gran galà del basket giovanile ibleo

XIII Memorial “Rosario Battaglia”: gran galà del basket giovanile ibleo

Venerdì 28 dicembre all’interno del tensostatico di Jungi alla presenza di tecnici e dirigenti della Fernando Ciavorella e dei familiari di “Rosario Battaglia” si è svolta la XIII edizione del Memoriale organizzata per ricordare il giovane atleta immaturamente scomparso a seguito di un grave incidente stradale. L’evento, tra i più significativi in ambito sportivo territoriale e provinciale, rappresenta, per la sua capacità di raccogliere unanime consenso da parte degli iscritti societari, dei tecnici provinciali e degli appassionati della pallacanestro iblea, una importante occasione di verifica del movimento cestistico locale e provinciale. Momento di verifica che, oltre all’osservazione in termini numerici degli iscritti e della qualità tecnico atletica, va ad indagare il senso di cultura sportiva del movimento, nell’attuale contesto territoriale e provinciale, nei termini di autenticità relazionale, di passione etica, di lealtà sportiva, di rispetto delle regole e di solidarietà sociale. Una vera festa dello sport articolata in due momenti: quello sportivo vero e proprio rappresentato dal Torneo 2VS2 e dall’All Star Game e quello relativo alla consegna dei premi 2018 per l’assegnazione dell’Oscar del Basket Giovanile Ibleo, del Premio “Fernando Ciavorella” e del Premio CSEN. Più di un centinaio sono stati gli atleti dai giovanissimi ai senior che hanno preso parte alle gare e alla premiazione. Buona è stata anche la presenza del pubblico nonostante la rigidità della temperatura e del virus influenzale che ha costretto parecchi atleti e buona parte del pubblico a disertare l’evento.

Questi sono i vincitori del Torneo per entrambe le categorie Under 16 e Open in cui è stato articolato e dei Premi assegnati per il 2018:     Vincitori del torneo 2vs2 – Under 16: Arrabito Mattia, Garofalo Gabriele. Vincitori del torneo 2vs2 – Open: La Rocca Gioele, Marino Bartolomeo.

 XII Oscar del Basket Giovanile Ibleo – VIII Premio “Rosario Battaglia” a  Merli Simone (nellafoto) (classe 2002). Il premio è stato consegnato dal papà di Rosario con queste motivazioni: Atleta cresciuto all’interno del vivaio giovanile della “Fernando Ciavorella” si è sempre contraddistinto per le notevoli capacità motorie, per le prestazioni sportive effettuate, sia durante le competizioni federali che nei tornei societari ed estivi. Il suo gioco, piacevole e spettacolare, è sempre funzionale alla squadra verso cui si muove non da accentratore ma da collaboratore. Dotato di notevole capacità cestistica e di una buona qualità tecnica individuale segue con piacere ed interesse il programma degli allenamenti ed affronta con coraggio, serietà, intelligenza, competenza tecnica e di gioco ciascuna gara di campionato. Partecipa con impegno e serietà a tutte le attività relazionali che la società organizza nel corso della stagione sportiva. Ha un comportamento educato e rispettoso sia nei confronti dei tecnici e dirigenti societari che nei confronti dei suoi compagni, dei giocatori avversari e del pubblico durante le gare. Ha partecipato con successo e simpatia sia ai tornei e raduni del minibasket che ai campionati giovanili Esordienti, Under 13, Under 14, Under 15 e Under 16 risultando sempre il migliore realizzatore. Quest’anno partecipa con la “Fernando Ciavorella” al Campionato di Promozione risultando uno dei migliori realizzatori.

X Premio “Fernando Ciavorella” a Don Concetto Di Pietro: Primo Presidente statutario dell’Unione Sportiva “Fernando Ciavorella” è stato eletto il 27 novembre 1968 successivamente alla costituzione della società avvenuta nell’anno 1964. La sua azione pastorale e di aggregazione giovanile all’interno del costituendo villaggio Aldisio, oggi Villaggio Jungi, dopo il trasferimento degli aggrottati di “Chiafura” fu importante e significativa. Tra i progetti promossi e realizzati quello dell’Unione Sportiva “F. Ciavorella” fu tra i più riusciti sia sotto l’aspetto sportivo che socio relazionale. La sua passione per lo sport lo ha portato ad essere sempre attento e disponibile verso le iniziative socio educative e relazionali organizzate dalla società assicurandone presenza e condivisione.

VI Premio CSEN a Piccione Angelo (2002) con queste motivazioni: Giovane atleta iscritto da giovanissimo alla società ha partecipato con assiduità, impegno ed interesse alle varie competizioni societarie sia a livello di minibasket che in quelle giovanili. Il suo ruolo è stato sempre di tipo aggregativo, sia all’interno dei gruppi che con i compagni di squadra, ma anche di tipo collaborativo con la società, sia come aiuto durante gli allenamenti giovanili, sia come refertista e cronometrista di gara che come videomaker e fotografo.

II Premio Speciale “Fernando Ciavorella” al Gruppo Ultras Siracusa

Per la sensibilità e la compostezza con cui hanno seguito sin dalla prima edizione il Memoriale “Francesco Ficili” dimostrando attaccamento ai valori dell’amicizia ed allo sport in generale. La loro presenza, pur spettacolare e rumorosa, è stata sempre adeguata al contesto della manifestazione e al ruolo assunto a livello comunicativo di trasmissione di valore, di simpatia e di amicizia nei confronti di Francesco ma è stata anche di tipo relazionale sapendo di dare risalto ad un rapporto di stima e di condivisione progettuale di tipo triangolare tra il gruppo degli Ultras che comunica, e le strategie impiegate dalla famiglia di Francesco e dalla “Fernando Ciavorella” per l’attuazione di quella comunicazione.

Giuseppe Carestia

 

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top