Val di Noto: bocciata la candidatura a “capitale della cultura”

Cade la candidatura del Val di Noto per  ‘Capitale italiana della cultura 2020’. Il progetto presentato da 8 Città del Sud Est siciliano, tra cui Scicli, non ha passato la selezione del Ministero dei Beni Culturali. Stessa decisione sulla domanda presentata da sola dal Comune di Ragusa. Passano il turno, invece: Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso. Ne ha dato notizia il Ministero dei Beni culturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *