Si presenta giorno 8 settembre a Scicli il Corso di laurea in Beni Archeologici della Cumo di Noto.

Martedì 7 settembre 2021, alle ore 18.00, nel giardino di Palazzo Bonelli-Patanè, il Centro Studi e Documentazione Città di Scicli ospiterà la presentazione del Corso di Laurea triennale in Beni Archeologici che sarà attivato quest’anno a Noto, grazie alla sinergia tra CUMO (Consorzio Universitario Mediterraneo Orientale) e Università degli Studi di Messina. Una grande occasione per il nostro territorio con, a moderare la serata, l’archeologo sciclitano Pietro Di Rosa e le introduzioni di Caterina Riccotti (Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Scicli) e Rosario Pignatello (presidente CUMO). Gli interventi che animeranno la serata, invece, riguarderanno la figura dell’archeologo nella società, la sua professione e il ruolo del nuovo corso di laurea nel nostro territorio e saranno a cura, rispettivamente, del Prof. Gioacchino Francesco La Torre (docente di archeologia classica), di Rosario Pignatello (archeologo specializzato in servizi per l’archeologia preventiva) e del Prof. Lorenzo Campagna (docente di archeologia classica e coordinatore provvisorio del CdS). L’evento chiude il ciclo delle serate estive del Centro Studi che hanno animato culturalmente l’estate sciclitana, illustrando nuovi studi e scoperte su personaggi e luoghi della nostra città. L’evento nel giardino di Palazzo Bonelli-Patanè, come da normativa vigente, è riservato ai soli possessori di Green Pass.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *