You Are Here: Home » Evidenza » Scicli Bene Comune: I motivi per cui abbiamo votato il Bilancio di previsione

Scicli Bene Comune: I motivi per cui abbiamo votato il Bilancio di previsione

Scicli Bene Comune: I motivi per cui abbiamo  votato il Bilancio di previsione

“Il Bilancio Comunale è lo strumento cardine su cui una amministrazione imposta il suo programma politico. Quindi lo strumento attraverso il quale si danno risposte ai bisogni della collettività e si pongono in essere tutte le attività necessarie per la valorizzazione e la tutela del territorio. Il movimento politico Scicli Bene Comune, che è all’opposizione, ha approvato nella seduta del 2 ottobre il Bilancio Preventivo e gli emendamenti al documento, che sono stati presentati, sia dai consiglieri di varie forze politiche che dall’amministrazione.
Il Bilancio Preventivo, dovrebbe essere approvato entro il mese di marzo dell’anno a cui fa riferimento ed è evidente che l’amministrazione è gravemente in ritardo per l’approvazione di questo fondamentale strumento di politica economico finanziaria. Certamente sarebbe stato più comodo e, forse di più facile comprensione, se i consiglieri di Scicli Bene Comune, così come hanno fatto quasi tutti quelli dell’opposizione, avessero abbandonato l’aula o si fossero astenuti, non partecipando all’approvazione del Bilancio. Sicuramente sarebbe stato più utile agli interessi del movimento ma, siamo certi, non a quelli della comunità. Solo il grande senso di responsabilità verso la città, ha spinto i nostri consiglieri ad approvare questo bilancio, rispetto al quale hanno comunque ben presenti limiti e criticità. Consapevoli che la mancata approvazione avrebbe determinato lo scioglimento del Consiglio Comunale, lasciando comunque a governare la città, il Sindaco, la Giunta e un Commissario di nomina prefettizia, che avrebbe di fatto sostituito il consiglio comunale. Noi riteniamo fondamentale che i cittadini abbiano il diritto ad essere rappresentati dal Consiglio Comunale che hanno democraticamente eletto e che rappresenta il più importante organo di democrazia partecipativa e, quindi, va tutelato e rispettato. Pertanto chiediamo con forza che, in tempi non biblici, come è stato in questi ultimi anni, l’amministrazione proceda alla redazione dei nuovi bilanci, speriamo più in linea con i bisogni del paese. Noi non siamo appassionati alle vittorie di Pirro, ne tantomeno comprendiamo il comportamento dei consiglieri di Forza Italia che, dopo aver avuto approvato il proprio emendamento, si sono astenuti. Invitiamo inoltre I consiglieri di Start Scicli a prendere atto che questa amministrazione non ha più una maggioranza in Consiglio Comunale per cui l’approvazione del bilancio è da ascrivere al senso di responsabilità di quattro consiglieri dell’opposizione. (Oltre ai nostri due consiglieri, il consigliere del Partito Democratico e la consigliera di Laboratorio Scicli).

Noi non dobbiamo dare conto a logiche nate fuori dal contesto cittadino, ed abbiamo come unico referente i cittadini che ci hanno votato, ed è pertanto nella logica del Bene Comune che operiamo assumendocene fino in fondo le responsabilità”.

Scicli Bene Comune

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top