L’assessore regionale Falcone fa alcuni sopralluoghi a Scicli: soddisfatto de3l lavoro.

L’assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone è stato a Scicli  per un veloce ma approfondito sopralluogo di ricognizione per verificare lo stato dell’arte di alcune opere pubbliche finanziate dalla Regione ed eseguite dall’amministrazione comunale. Ad accogliere l’esponente della giunta di governo a Jungi, nel cantiere del Piano Integrato che sta riqualificando l’area più popolata della città, il sindaco Enzo Giannone e l’assessore Viviana Pitrolo. Ha partecipato agli incontri il nuovo Sovrintendente di Ragusa Giorgio Battaglia. Parole di apprezzamento e plauso sono state rivolte dall’assessore al grande lavoro di progettazione ed esecuzione di lavori pubblici in corso in città.

Oltre al Piano Integrato, la Regione ha finanziato il recupero di tre edifici, la chiesa del Gesù, il Ricovero Carpentieri e il Convento del Santissimo Rosario, per un importo complessivo di 2,4 milioni di euro. In questo istituto religioso si è tenuto il secondo sopralluogo della giornata.

“Ringrazio il sindaco Giannone per il grande lavoro svolto dalla sua amministrazione, che mira a creare un intervento di edilizia residenziale sociale nel quartiere Jungi – ha detto l’assessore Falcone- e per il recupero di tre edifici storici che rappresentano molto nella storia della sua città, la cui vocazione turistica è nota e la cui importanza nel sistema turistico regionale è ben chiara alla giunta Musumeci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *