Giambanco e Pitino i due nuovi assessori in Giunta

Il Sindaco di Scicli Enzo Giannone ha scelto i nuovi assessori dopo le dimissioni dei tre assessori in quota a Start Scicli. Sono l’Arch. Francesca Giambanco e l’Avv. Simona Pitino. La prima è originaria di Palermo, ma vive e lavora a Scicli (è la moglie dell.Avv. Guglielmo Manenti) esperta di pianificazione territoriale e conservazione dei beni architettonici, formatasi presso l’Università di Palermo. L’Avv. Simona Pitino è di Modica; civilista, mediatore, da anni impegnata sui temi dei diritti civili. I due nuovi amministratori lavoreranno insieme agli assessori confermati, l’Ing. Bruno Mirabella e il Rag. Guglielmo Scimonello. Contestualmente il Sindaco ha ritenuto di procedere ad una razionalizzazione e redistribuzione delle deleghe, in funzione degli obiettivi che l’Amministrazione intende conseguire nell’ultimo scorcio del suo mandato.

Sindaco– Polizia Locale – Sanità – Affari Generali e del Personale e tutto quanto non specificatamente attribuito

Arch. Francesca Giambanco – Urbanistica e pianificazione territoriale – Lavori pubblici –– Rigenerazione urbana – Sviluppo economico

Avv. Simona Pitino – Servizi sociali e politiche per la famiglia – Pubblica Istruzione – Politiche giovanili – Attività e beni culturali – Turismo – Centri d’incontro – Tutela degli animali

Ing. Bruno Mirabella– Ecologia – Igiene Pubblica e Ambientale – Cura del verde pubblico – Tributi

Rag. Guglielmo Scimonello– Finanze – Manutenzioni – Servizi cimiteriali – Mobilità sostenibile – Patrimonio – Decentramento e Borgate – Autoparco – Protezione civile – Sport

Al Sindaco e alla Giunta continueranno ad affiancarsi, come esperti, Paolo Giarrizza, già Capitano dei Carabinieri comandante della Tenenza di Scicli e Ignazio Fiorilla, già assessore con Giannone in questa legislatura, poi sostituito. Il primo per la sicurezza e il secondo per la Protezione Civile. Il Sindaco si è privato della nomina di un quinto assessore. Evidentemente in questo momento ha capito che non c’è bisogno di allargare la maglia amministrativa in un periodo di crisi dell’ente, risparmiando oltretutto uno stipendio.

I due nuovi assessori, negli ambienti politici cittadini, vengono considerati in quota alla Presidente del Consiglio comunale, Rita Trovato, avendo fatta campagna elettorale nel 2016 proprio per la candidata a Sindaco che sfidava il poi vincente Enzo Giannone.

                                                                              

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *