You Are Here: Home » Cronaca » Buon Anno da Cava d’Aliga. Con annessi e tanti sconnessi.

Buon Anno da Cava d’Aliga. Con annessi e tanti sconnessi.

Buon Anno da Cava d’Aliga. Con annessi e tanti sconnessi.

Siamo consapevoli di vivere lontano dal centro della città di Scicli, sfavillante, ricca di iniziative e manifestazioni per festeggiare  il Natale e il nuovo Anno:  per quanto riguarda le trascorse festività, i dimenticati Cittadini di Cava d’Aliga segnalano con amarezza l’assordante silenzio e la solita totale assenza  delle Istituzioni:  nessuna illuminazione e iniziativa  per celebrare il Natale, nessuna illuminazione neppure da parte della Parrocchia, il centro Incontro chiuso, il campo sportivo chiuso ( costato 200 mila euro pubblici!)  la scuola media chiusa, ha chiuso pure  il supermercato, la via del mare è sempre più abbandonata, la provinciale che attraversa la Borgata è un lungo rettilineo dove sfrecciano giorno e notte auto, moto e pericolosissimi autotreni, la posta viene recapitata mediamente ogni quindici giorni, i ruderi della Scogliera sono fermi là, ritti contro i tramonti in fiamme e  il  Natale qui è trascorso con parte della Borgata senza corrente elettrica dalle 13,30 fino a circa le 22,00!  Chapeau!!!

Ma qui, malgrado tutto, restiamo moderatamente ottimisti e dalla remota Borgata di Cava d’Aliga inviamo felicitazioni e auguri di buon Anno.

Kurt belluta,cittadino residente e  nuovo sciclitano (da quindici anni).

(Foto repertorio, ndr)

 

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top