Un protocollo d’intesa per valorizzare il Fondo libraio e archivistico del Comune di Scicli

 

E’ stato siglato un protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale di Scicli e il Centro Studi e Documentazione Città di Scicli al fine di valorizzare il Fondo Libraio e Archivistico in possesso del Comune. Grazie alla convenzione, si valorizzerà il fondo antico librario proveniente dalle biblioteche dei Padri Cappuccini e dei Padri Carmelitani. Serve infatti inventariare, catalogare i libri, fra cui Cinquecentine e Seicentine, e disporli in maniera sistematica, rintracciabile, catalogata, e fruibile. Il fondo a disposizione del Comune conta circa 2500 libri di grande valore, un patrimonio culturale inestimabile.

Attualmente questi libri si trovano “posteggiati” in ambienti che vedono poca luce, in sacchi di plastica o scatoloni, negli interrati di alcune scuole di proprietà comunale. Ed è una situazione che dura da diversi decenni.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *