UDO – MEDAGLIA DI BRONZO E CINTURA NERA PER SAVITA RUSSO E GABRIELE CARNEMOLLA

LIDO DI OSTIA (ROMA) –  Un successo davvero esaltante per la società sciclitana,ed in particolare per Savita Russo e Gabriele Carnemollache conquistano entrambi la medaglia di bronzo e la cintura nera per meriti agonistici.

Un percorso lungo pieno di sacrifici, di rinunzie e di momenti difficili, che però dopo un lungo periodo trascorso lontano dalle competizioni agonistiche, a causa della pandemia in atto, ha visto appena se ne avuta la possibilità gli atleti della Koizumi Scicli, protagonisti portando ancora una una volta la società sciclitana a brillare tra le società più prestigiose d’Italia.

Si conclude con due incontri persi la gara per Luca Licitra che al suo primo anno cadetto in una categoria non semplice ha comunque dimostrato di poter puntare a futuri risultati.

Gara poco fortunata per Matteo Agosta che nonostante la vittoria di due incontri al termine del combattimento la commissione arbitrale valuta un’azione dell’atleta pericolosa e pertanto ne decreta la squalifica rimanendo una grande delusione per il giovane Matteo che si classifica al 7° posto.

Gara entusiasmante anche per Danilo Articolo che vincendo 4 incontri su 6 disputati si classifica al 5 ° posto dimostrando di poter mirare al podio nei prossimi appuntamenti agonistici.

Grande soddisfazione per il Maestro Maurizio Pelligra che, imperterrito, trasferisce il suo talento e la sua filosofia di impegno, sudore e serietà ai ragazzi che calcano il tatami della sua palestra di Scicli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *