TARTARUGHE A SAMPIERI: SECONDO NIDO ITALIANO CENSITO.

Siamo a Sampieri (Scicli), primo nido ragusano della stagione. Durante la passeggiata di monitoraggio mattutino, Simona Cappello ( che lo scorso anno col figlio Manfredi segnalò il nido nella stessa spiaggia), col marito Damiano Scollo, hanno scorto le inconfondibili tracce. Raggiunti da Salva Caravello , che stava monitorando un altro tratto di spiaggia, hanno immediatamente recintato l’area in attesa dell’ispezione. Sul posto i volontari Oleana Prato, Ernesto Pernice, Melania Ferrantelli, Pietro Lancetta , Giovanni Scribano , Danilo Monaco, senza cui aiuto oggi non sarebbe stato possibile neanche ispezionare il nido. Anche Damiano e Simona sono stati coinvolti nella messa in sicurezza del nido costruendo una recinzione di protezione. Un grazie va a tutti i volontari wwf e i volontari comuni che ogni anno lavorano di cuore per proteggere i nidi di queste meravigliose creature oggi specie protette. (da I love Scicli- Foto di Oleana Prato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *