You Are Here: Home » Cronaca » Tappi di plastica per abbattere barriere architettoniche

Tappi di plastica per abbattere barriere architettoniche

Tappi di plastica per abbattere barriere architettoniche

C’è un progetto, donato da un professionista all’associazione onlus “Oltre l’ostacolo” di Ragusa, per l’eliminazione di una importante barriera architettonica di Scicli. L’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Scicli, avv. Caterina Riccotti, fa un rendiconto al giro di boa del progetto che vede l’Amministrazione Comunale coinvolta in “Una Città per tutti – Un Tappo per la Solidarietà”.  Nel 2017 sono stati raccolti 2.210 chili di plastica in tappi, nel 2018, e siamo ai primi di settembre, 1.210 chili. La raccolta dei tappi di plastica delle bottiglie è volta alla creazione di un fondo che servirà a finanziare l’eliminazione di barriere architettoniche in luoghi pubblici o comunque di grande frequentazione. L’obiettivo è anche sensibilizzare tutti i cittadini, dai bambini ai nonni, alla tutela dell’ambiente, alla cooperazione, al saper  donare. I tappi sono raccolti in appositi contenitori posizionati al Comune, nelle scuole, negli esercizi commerciali, parrocchie, e ospedale A breve sarà reso noto il primo intervento finanziato grazie alla raccolta tappi.

I punti di raccolta sono: al Comune, ufficio servizi sociali, tributi, stato civile, polizia municipale;

scuole, istituto Vittorini, Dantoni, Don Milani, Cataudella;

ospedale, reparti Psichiatria, medicina riabilitativa, Rsa, uffici amministrativi, punto prelievi;

parrocchie, chiesa Madre, SS. Salvatore, chiesa Evangelica;

banche, Unicredit, Bapr via Colombo;

scuole private, Peter Pan, associazione Smile, Babylandia, Padre annibale Maria di Francia, Accademia dei Birichini;

Mediterranean Hope;

Confeserfidi;

attività commerciali, cartoleria San Paolo, frutteria Pellegrino, gelateria degli Angeli, bar Fiorenzo Donnalucata, Crema e Cioccolato di dario Cottone, gelateria Candiano, Sikula panineria, Caffetteria Busacca, panineria Salvo Trovato, Buki Buki, Pizza & Go, Pura Follia Rock & Roll, Quore Matto, Conad via Trieste, Conad di Flavio, generi alimentari Angelita, Decò, assicurazioni Mirabella, Saro Pernuzzi Moncada parrucchieri, Nardi Parrucchieri, Ops caffetteria, autolavaggio Adriano Ciavorella, New fashion Dance, Arte Ottica, Arte parrucchieri, Aprile Enrico lavorazione infissi.

Oltre alla Dogana di Pozzallo, e alla postazione 118 di santa Croce Camerina.

L’amministrazione comunale ringrazia quanti stanno collaborando al progetto

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top