Scicli, si lavora ai centri estivi per i bambini e gli adolescenti

 

L’Amministrazione Comunale di Scicli sta lavorando per l’attivazione dei centri estivi per i bambini di età compresa fra i 3 e i 14 anni, sia per favorire la socialità dei più piccoli e la riattivazione dei servizi educativi dopo il lungo periodo di lockdown, che ha comportato momenti di vuoto pedagogico per i bambini, sia per aiutare le famiglie nel conciliare i tempi di lavoro e di cura. Il Comune pubblicherà nei prossimi giorni un avviso (in conformità con le Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella Fase Due dell’emergenza Covid-19) con cui saranno individuati i soggetti che vogliono promuovere attività di socialità e di gioco nel periodo giugno -settembre. Lo scopo dei centri estivi sarà di contrastare la povertà educativa e di implementare le opportunità culturali ed educative dei minori.  L’attività permetterà agli operatori dei servizi educativi di tornare al lavoro dopo il periodo di stasi dei mesi scorsi.

Al fine di programmare e dare informazioni, l’assessore ai servizi sociali Caterina Riccotti ha indetto una riunione nell’aula consiliare del Comune per venerdì 12 alle ore 11,00. Si raccomanda la presenza di un solo rappresentante di ogni realtà al fine di garantire il distanziamento sociale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *