QUANDO LA SOLIDARIETA’ CAVALCA LE ONDE…..! Il Circolo nautico di Cava d’Aliga

“ Vieni a mare con noi, una giornata   diversamente bella !  “, questo  l’allegro,  sbarazzino  , invito, quasi uno spot con le bollicine  , con cui  il Circolo Nautico di Cava d’Aliga ( “ classe 93 “, oltre 60 i Soci) ha “lanciato” la 9^ edizione  della rituale, volontaria kermess marinara che , come ogni anno , a metà agosto,permette ad alcuni giovani meno fortunati giunti da tutta la provincia , accompagnati dai familiari, di solcare il tratto di mare che  da Cava D’Aliga porta a Marina di Ragusa , per vivere a bordo una giornata  spensierata , fra  lo spruzzo  delle onde ed il vento di levante,   che hanno fatto da straordinaria  cornice alla  iniziativa,  in  una giornata che rimarrà a lungo nei ricordi dei ragazzi e non solo …!

Ancora una volta   il Clubcavadalgese ( Pres.te  l’avv.to Carmelo  Sciara, “ figlio d’arte “, affiancato dal vice Salvatore Miceli e  dal  segr.rio Angelo Di Martino nonché  dai consiglieri  Piero Tortorici, Gianni Antoci Giovanni Mormina , Giuseppe Vaccaro , Daniele Argento e Andrea Causarano  )   , si è prodigato al massimo per renderla tale, tirando a lucido i loro scafi ( grandi o piccoli  non importa…)  , felici di ospitare  (“ è un privilegio  più che un dovere” , ha esclamato, non senza   una punta di commozione mal celata Giuseppe Mormina, uno dei più anziani  soci del club, quasi 80 anni portati alla  grande…!! ) ,  ragazzi meno fortunati dei loro coetanei, ma ugualmente  capaci come loro  di viverla la loro vita , nonostante tutto  .

Un’ ora buona di viaggio, scortati dalle imbarcazioni di GdF e Capitaneria di Porto  e quindi l’approdo nella spiaggetta su cui si affaccia il Circolo di Marina di Ragusa, presente tutto lo staff del club amico, fra gli applausi degli incuriositi bagnanti; brindisi e  rituali  di benvenuto, all’insegna del tutti insieme” e già pronti per risalire a bordo per il ritorno, mare ed onde  ” allegrotte “ al largo,  ma facilmente “ domate “ dagli esperti ..nocchierinostrani; alla fine , tutti di nuovo  a riva , per un abbraccio ed un affettuoso , commosso arrivederci al prossimo anno.

Già, quello del decennale  , per il  quale il Presidente Sciara ed il suo  Direttivo al completo  (  ma in verità i Soci tutti ) contano di mettersi  da subito al lavoro , per continuare a …coniugare quella volontaria  solidarietà  che il mare rende più forte e sentita , una Solidarietà che il Circolo nautico di  Cava d’Aliga mette ancora una volta sull’albero maestro con  una  “ Esse” maiuscola.Un gran bel messaggio, specie di questi tempi !

Guglielmo Conti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *