Presentato il progetto di perimetrazione del parco di Chiafura

In occasione di una riunione allargata della seconda commissione consiliare, cui hanno partecipato molti consiglieri comunali, il Sovrintendente Antonino De Marco ha illustrato il progetto alla presenza del sindaco Giannone, del geom. Bartolo Rivillito (Parco Archeologico di Kamarina  e  Cava d’Ispica) dell’assessore Giambanco, del presidente del consiglio Trovato.

“Si stanno raccogliendo i frutti – dice il Sindaco Enzo Giannone – di un lavoro serio e portato avanti, nonostante la pandemia, con la collaborazione di diversi soggetti – Comune, Regione, Sovrintendenza – che consentirà a breve di poter utilizzare il finanziamento di otto milioni di euro che servirà al recupero storico di una delle aree archeologiche più importanti della Sicilia, oltre che a restituire pienamente alla fruizione un contesto rupestre che è stato luogo di vita per parte della popolazione di Scicli”.

Alla buona notizia, in molti si sono chiesti: “non sarebbe il caso che lo stesso progetto venisse presentato alla pubblica opinione, anche per il coinvolgimento della città nel recupero del sito?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *