Prende corpo il Movimento CittàItalia, fondato da alcuni sindaci del ragusano. C’è anche Giannone.

Il movimento politico CittàItalia che a fine novembre, in una  assemblea presso l’auditorium della Camera di Commercio di Ragusa, ha presentato il proprio manifesto politico, caratterizzandosi come un movimento che vuole concorrere al miglioramento della democrazia in Italia partendo dalle città, sta  completando i percorsi di strutturazione ed organizzazione interna e la definizione dei prossimi impegni politici.

I delegati provinciali di CittàItaliasi sono incontrati a Scicli ed hanno definito una struttura organizzativa provvisoria, formata dai fondatori del movimento, tra cui i sindaci di Chiaramonte Gulfi, on. Gurrieri, dal sindaco di Pozzallo, Ammatuna e dal sindaco di Scicli, Giannone.

L’assemblea ha nominato un coordinamento esecutivo, composto da Salvatore Cicero, Emanuele Scala, Luciano D’Amico, Alessia Puglisi e l’on. Pippo Di Giacomo; ed ha inoltre indicato il prof. Giorgio Massari come coordinatore provinciale del movimento. Compito prioritario del coordinamento provvisorio sarà quello di definire lo statuto del movimento per la strutturazione democratica dei vari livelli organizzativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *