Pioggia torrenziale su Scicli e la costa. Avviso della Protezione Civile: evitare spostamenti.

Seri problemi e difficoltà per tanti automobilisti che si sono trovati in auto durate il temporale di un’ora fa nel territorio di Scicli. A Cava d’Aliga i momenti forse più difficili. L’acqua ha invaso la strada provinciale e all’altezza del capannone ex Serbrom si è determinato un accumulo d’acqua che ha superato il mezz0 metro. Diversi automezzi hanno rischiato di bloccarsi.  Non ha aiutato la grandinata che si è materializzata nella borgata all’altezza della locale Farmacia. A Scicli centro l’acqua piovana ha trasformato per diversi minuti Via Mormina Penna in un torrente; mentre hanno svolto un’azione benefica di raccolta i due torrenti che scendono da Santa Maria la Nova e San Bartolomeo.

In azione di controllo e continuo monitoraggio la Protezione Civile con la sua struttura di uomini e mezzi. Anche il Sindaco Giannone  e l’assessore Fiorilla hanno seguito l’evolversi della situazione meteo. Rimane sempre l’allerta.

C’è un avviso nella pagina del Comune (Protezione civile di Scicli) e ne diamo conto:

“Maltempo, situazione critica lungo la costa. Evitare spostamenti. Si chiude prolungamento via Valverde verso cimitero. In seguito alle violente precipitazioni di queste ore, l’unità di crisi istituita dal Comune di Scicli è sui luoghi maggiormente interessati dai danni del maltempo.
Sui luoghi il sindaco Giannone, l’assessore Fiorilla, l’ing. Pisani, dell’Utc comunale, la Polizia Locale.
Si raccomanda ulteriormente di limitare gli spostamenti.
Sarà chiusa la strada che collega la via Valverde al cimitero, vista la possibile piena del torrente Modica-Scicli.
Si raccomanda agli automobilisti di non lasciare le auto in sosta in prossimità del torrente Modica-Scicli.
A tutti è richiesta massima prudenza.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *