You Are Here: Home » Evidenza » Piano di riequilibrio: la Corte dei Conti chiede una serie di adempimenti.

Piano di riequilibrio: la Corte dei Conti chiede una serie di adempimenti.

Piano di riequilibrio: la Corte dei Conti chiede una serie di adempimenti.

n data odierna è stata comunicata al Sindaco, al Presidente del Consiglio Comunale e all’Organo di revisione dei Conti del Comune di Scicli, la delibera n° 170/2018 della Corte dei Conti con la quale il magistrato contabile elenca una serie di adempimenti che l’amministrazione deve compiere ai fini dell’approvazione del piano di riequilibrio finanziario pluriennale 2015/2024 approvato con la delibera consiliare n° 37 del 16 aprile 2018. L’Ente, entro sessanta giorni dal ricevimento della delibera, deve inviare tutta la documentazione richiesta e tra queste: un aggiornamento sulla situazione finanziaria dell’ente; sull’esposizione debitoria; sulle entrate; sulla liquidità anticipazioni e mutui; sul contenimento delle spese.

“Siamo convinti che gli uffici dell’ente, commenta l’assessore al Bilancio, Giorgio Vindigni, sapranno nei termini assegnati, dare risposte a completamento della documentazione che la Corte dei Conti ha richiesto per l’approvazione del documento di programmazione finanziaria, atteso che alcuni adempimenti sono stati già compiuti e trasmessi al Ministero dell’Interno, pertanto mi ritengo fiducioso sull’esito positivo dell’esame.”

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top