Nasce anche a Scicli l’UNIVERSITA’ DELLA TERZA ETA’.

Ci hanno pensato un gruppo   di pensionati, per lo  più  ex professori, dirigenti pubblici , professionisti  tra cui parecchie donne, che   si sono trovati d’accordo nel promuovere  la fondazione   di questa importante Istituzione, che, come si sa,  ha per  obiettivo prioritario la condivisione  e la diffusione di momenti culturali,  con lo spirito di  aggregazione umana e sociale. La costituzione formale avrà luogo sabato 07 luglio nel corso dell’ Assemblea  dei fondatori già programmata, ove  si definiranno   pure gli obiettivi  specifici che  la nuova Istituzione  promette di realizzare. Avrà sede  presso   la Biblioteca comunale di via del Carcere.    Si tratta di  una sede fortemente voluta  dai fondatori, per il significato che essa ha come  segno di collaborazione tra due entità che hanno come loro obiettivo fondamentale quello di fare e diffondere cultura.   E sappiamo che il Comune  proprio  per questo motivo ha aderito  alla richiesta e sta  apprestandosi a rilasciare l’autorizzazione. Come tutte le UNIVERSITA’ della terza età,  anche  quella di Scicli aderisce  all’ ‘Associazione nazionale  UNITRE,  con la quale ha stabilito già un rapporto di  intesa e di collaborazione futura. L’ avvio delle attività  è previsto  per il mese di ottobre prossimo.    Nel frattempo le iscrizioni sono aperte e le relative richieste  possono essere  già inoltrate presso l’indirizzo indicato. L’UNITRE di Scicli vuole avere due  caratteristiche :  di  essere attenta  al territorio, con l’intento, per quanto possibile,  di dare qualche apporto per  la sua  crescita culturale e per i servizi;  e di  essere  aperta a tutti  (cittadini, artigiani, artisti, professionisti,  funzionari  e impiegati, imprenditori  ecc.)  uomini e donne  che in qualche modo vogliono dare  un loro contributo, derivante dalla loro esperienza e competenza.

Un altro orientamento che  ci si sta ponendo è quello  di costituire  all’interno della stessa UNITRE, come previsto dallo statuto tipo dell’  UNITRE Nazionale,   il “Nucleo Docenti”  e  la Sezione Studenti”;  particolarmente importante questa ultima,  perché in piena autonomia consentirà ad essi di promuovere iniziative  che  li riguardano direttamente e   consentirà   di stabilire particolarmente sinergie e collaborazione con le locali  Istituzioni scolastiche.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *