Liste Civiche si incontrano: “Dialogo, ascolto e concretezza. Scicli riparta da qui”

Riceviamo e pubblichiamo:

“È necessario cambiare passo, guardare le cose con grande impegno, coraggio e senso di responsabilità, ma anche con grande fiducia verso la forza, l’onestà e la cultura del lavoro che contraddistinguono Scicli e gli sciclitani. In linea con questo spirito di buonsenso e di amore verso la Città, lo scorso venerdì si è tenuto un primo incontro, produttivo e partecipato, tra i rappresentanti di Libertà Popolare, Obiettivo Comune, Scicli al Centro e SiAmo Scicli.

Si è trattato di un momento di confronto che ha posto l’attenzione sui punti in comune tra le nostre liste civiche, in termini di visioni e progetti per Scicli, incentrando il dibattito su tre elementi chiave: il dialogo, l’ascolto e, soprattutto, la concretezza.Nel corso dell’incontro si è posta l’attenzione su settori vitali della nostra economia, come l’agricoltura ed il turismo, sul rilancio infrastrutturale ed il completamento delle opere pubbliche in fieri, sulla necessità di ridare centralità alle nostre borgate e contrade, nonché sulla fondamentale apertura delle porte del Comune al singolo cittadino, che deve poter interloquire con gli amministratori. Un vero e proprio nuovo patto di collaborazione tra l’Ente ed il cittadino, per intervenire tempestivamente e risolutivamente in presenza di criticità sul territorio.

Considerato l’esito positivo di questo primo incontro tra i nostri movimenti civici, siamo fiduciosi circa unaprosecuzione del dialogo che è stato avviato. In questo senso, seguiranno nuovi momenti di confronto, aperti anche al contributo di altri gruppi civici, senza veti preconcetti, nell’ottica di una quanto più ampia partecipazione delle migliori energie civiche della Città ad un progetto di buonsenso e concretezza che ponga al centro Scicli e gli sciclitani.

Come ebbe a dire Aldo Moro, «non è importante che pensiamo le stesse cose, che immaginiamo e speriamo lo stesso identico destino, ma è invece straordinariamente importante che tutti abbiano il proprio spazio nel quale vivere la propria esperienza di rinnovamento e di verità, legati l’un l’altro nella comune condivisione di essenziali ragioni di libertà, di rispetto e di dialogo». Ecco, noi crediamo che sia responsabilità di chi si occupa e si occuperà della gestione della Cosa Pubblica, anche e soprattutto dopo il dramma del Covid, assumere coralmente l’iniziativa e rilanciare e rinnovare la capacità di progettazione economica e sociale della Città, per riportare Scicli ad essere all’altezza della propria storia e delle grandi potenzialità che la caratterizzano.”

Libertà Popolare – Obiettivo Comune – Scicli al Centro – SiAmo Scicli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *