You Are Here: Home » Cronaca » Libreria nella Sala d’attesa del reparto oncologia del “Paternò Arezzo.

Libreria nella Sala d’attesa del reparto oncologia del “Paternò Arezzo.

Libreria nella Sala d’attesa del reparto oncologia del “Paternò Arezzo.

Finalmente il day hospital del reparto di oncologia dell’Ospedale Paternò Arezzo di Ragusa ha la propria “libreria della sala d’attesa”. L’iniziativa, è stata promossa da Medicare Onlus (Mediterranean Cancer Support and Rehabilitation), che ha donato la libreria, e dalla Commissione Pari Opportunità dell’Ordine dei Commercialisti di Ragusa, retta da Maria Teresa Tumino, che ha donato i libri raccolti tra gli iscritti.

Quella istallata presso il day hospital del reparto di Oncologia, è una libreria che si fonda sul sistema del book sharing, potrà cioè essere alimentata da libri prestati o donati da chiunque volesse condividere le emozioni scaturenti dalla lettura, permettendo a qualcuno un “viaggio” che diversamente non farebbe. Chiunque può aderire all’iniziativa portando i propri libri nel reparto, un piccolo gesto che contribuisce a rendere più leggera l’attesa dei parenti nel day hospital. “Nell’auspicio che questa possa essere la prima di una serie di iniziative che investano il sociale – commenta Maria Teresa Tumino- la Commissione ringrazia tutti coloro che hanno reso possibile tramite una fattiva collaborazione la realizzazione dell’iniziativa, iniziando dal Presidente del nostro Ordine, dottor Maurizio Attinelli e il Consiglio che hanno accolto molto volentieri l’iniziativa della Commissione; la Prof.ssa Rossella Massimino membro del CO di Medicare Onlus che sin da subito si è resa disponibile a supportarci; allo staff dell’unità Operativa del reparto di Oncologia di Ragusa diretto dal Dott. Pippo Iacono”.

NELLA FOTO: Da sinistra: Massimo Alfieri, Pinuccia Mezzofreddo, Giuseppe Micciche’, Rossella Massimino, Dott. Antonio Lucenti, Salvatore Porsio, Dott. Pippo Iacono, Maria Teresa Tumino, Francesca Mazzola, giovanni Coviello, Samantha Agosta.

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top