L’elezione del nuovo presidente del Consiglio comunale: “Se non puoi sconfiggere il tuo nemico, fattelo amico!”

Se non puoi sconfiggere il tuo nemico, fattelo amico!
“Si non potes inimicum tuum vincere, habeas eum amicum”.
Giornata campale in quel di Scicli, Rita trovato, già candidata a Sindaco nel 
2016 contro la colazione Giannone, aderisce al progetto civici e “poltronisti” 
nel novembre 2019, e dopo un anno e mezzo di fedeltà all’amministrazione Giannone
 viene premiata e incoronata Presidente del consiglio comunale di Scicli.
C'è da rimanere a bocca aperta dinanzi a questo giro di poltrone orchestrato 
dalla maggioranza (prima assessori, poi Presidenza del Consiglio Comunale) 
durante il quale abbiamo sentito parlare spesso di equilibrio politico interno 
alla coalizione e mai di interessi della città. È vero che la campagna elettorale
 è cominciata, ma anche la decenza ha i suoi limiti. 
Auguri di buon lavoro alla Presidente, non foss’altro che per garbo istituzionale. Ma con la sua elezione a presidente del consiglio comunale, nella quale è entrata per la disposizione che assicura il seggio consiliare al candidato sindaco perdente, la truffa per gli sciclitani è completa: cosa divideva i due candidati 4 anni fa? Chi era dalla parte giusta del solco? 
Siamo certi che questo rappresenti il punto più basso dell’esperienza 
amministrativa del sindaco Giannone, difficile andare oltre, ora è chiaro a 
tutti il significato delle parole del Presidente uscente Arch. Danilo Demaio, 
che ha dichiarato fallita e finita l’esperienza della “Rivoluzione Gentile”. 
Noi l’avevamo purtroppo capito da tempo.
- Il Partito Democratico di Scicli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *