You Are Here: Home » Attualità » La nuova Giunta al Comune di Scicli: dentro Mirabella e Arrabito; fuori la Iabichino. Rimangono Riccotti, Pitrolo e Fiorilla.

La nuova Giunta al Comune di Scicli: dentro Mirabella e Arrabito; fuori la Iabichino. Rimangono Riccotti, Pitrolo e Fiorilla.

La nuova Giunta al Comune di Scicli: dentro Mirabella e Arrabito; fuori la Iabichino. Rimangono Riccotti, Pitrolo e Fiorilla.

Il Sindaco Giannone  nomina la nuova Giunta al Comune di Scicli. Due nuovi volti: Bruno Mirabella ed Emilia Arrabito; di Scicli bene comune il primo, di Art.1 la seconda. Nei numeri c’è un assessore in più (5 invece dei tradizionali 4 assessori), rimane fuori l’ultima arrivata, che aveva avuto la delega alle Finanze, di Start Scicli, Marina Iabichino.

Ecco i cinque assessori che andranno a comporre la nuova giunta Giannone.

Caterina Riccotti, vicesindaco. Deleghe: Affari generali e del personale, Affari sociali e scolastici, Cultura, Centri d’incontro, Politiche giovanili, Rapporti con il consiglio comunale.

Viviana Pitrolo. Deleghe: Lavori pubblici, Mobilità sostenibile, Pianificazione territoriale e urbanistica, Patrimonio.

Ignazio Fiorilla. Deleghe: Finanze, Manutenzioni, Servizio idrico, Servizi cimiteriali, Borgate, Protezione civile, Autoparco, Sport.

Ignazio Bruno Mirabella. Deleghe: Ced, Ecologia, Igiene pubblica e ambientale, Tributi.

Emilia Arrabito. Deleghe: Controllo interno di gestione, Sviluppo economico Suap, Turismo, Agricoltura, Sviluppo di comunità, Finanziamenti europei.

Il Sindaco ha trattenuto per se la delega alla Polizia municipale, alla sanità, alla tutela degli animali e a tutto quanto non specificato.

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top