You Are Here: Home » Evidenza » Il sindaco Giannone chiama la verifica e riapre a “Scicli bene comune”

Il sindaco Giannone chiama la verifica e riapre a “Scicli bene comune”

Il sindaco Giannone chiama la verifica e riapre a “Scicli bene comune”

“Il sindaco di Scicli Enzo Giannone ha incontrato nelle scorse ore i consiglieri comunali e le forze politiche che sostengono l’amministrazione comunale per un serrato confronto sull’attuazione del programma elettorale al fine di una verifica politico-amministrativa. L’occasione è stata utile al primo cittadino per ribadire la volontà di ricostituire il quadro politico originario del 2016, con il ritorno alla partecipazione al tavolo di “Scicli Bene Comune”, in un’ottica di ampliamento e di inclusione di quei soggetti politici del centrosinistra che stanno compiendo in città un processo di rinnovamento, anche generazionale, della classe dirigente.

Da due anni si è iniziato un percorso, difficile e complesso, ma allo stesso tempo entusiasmante e inarrestabile per provare a costruire la “città comunità”. Si tratta di un cammino lungo, con i problemi risolti e quelli ancora da risolvere, con la programmazione avviata, con la pesante eredità del passato, le difficoltà del presente e le speranze del futuro. Il sindaco ritiene suo dovere civile, oltre che politico, in una fase storica di gravi e profonde ferite democratiche nella politica nazionale, ridare senso e peso ai valori del campo progressista in città, attraverso un’analisi condivisa che porti al superamento delle divergenze del passato e con un’azione che rafforzi la proiezione di sviluppo e crescita della città. Non perdendo di vista le grandi questioni regionali e nazionali, che piuttosto assumono pregnanza e significato proprio a partire dal livello locale. Si deve costruire dal basso, dalle comunità e dai territori, quello che oggi il centrosinistra non riesce a costruire dall’alto. Il Sindaco è fiducioso che il suo invito non cadrà nel vuoto e ha dato mandato ai rappresentanti delle forze politiche della coalizione di avviare da subito il percorso che porti in tempi molto ristretti ad un tavolo di confronto tra tutte le anime del campo progressista.”

L’Addetto stampa del Comune di Scicli

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top