You Are Here: Home » Attualità » Il Sindaco chiede la convocazione del Consiglio comunale sullo scioglimento del 2015

Il Sindaco chiede la convocazione del Consiglio comunale sullo scioglimento del 2015

Il Sindaco chiede la convocazione del Consiglio comunale sullo scioglimento del 2015

Lettera del Sindaco al Presidente del Consiglio comunale Demaio:

“A seguito della recente relazione della Commissione regionale antimafia dell’ARS avente ad oggetto “Inchiesta sul ciclo dei rifiuti in Sicilia”, si è riacceso un dibattito serrato in città sui fatti che portarono allo scioglimento del Consiglio comunale nel 2015, un passaggio storico che ha segnato un “vulnus” nella storia della città, in tutte le sue componenti. La Giunta comunale, su proposta del Sindaco, ha deliberato in data 23 aprile 2020 di dare espresso incarico all’Avv. Salvatore Poidomani del Foro di Ragusa, affinché si valutino eventuali azioni legali necessarie all’accertamento di fatti e responsabilità, a tutti i livelli, anche parlamentari e di governo.

A parere dello Scrivente, la città si è già espressa politicamente, in maniera chiara, nell’ultima tornata elettorale amministrativa. Ora serve piuttosto la ricostruzione puntuale delle dinamiche che portarono ai fatti. In questo senso si ritiene che sia opportuno un passaggio nel massimo consesso cittadino affinché, attorno ad una questione che non può e non deve essere divisiva, la comunità parli con voce univoca e pretenda una volta per tutte di conoscere la verità, con riferimento al passato ma anche per costruire un presente ed un futuro sereno e trasparente. Per il bene di tutti, senza logiche di parte e con la forza e il coraggio di ritrovare cause e responsabilità.

Per le brevi considerazioni di cui sopra, chiedo alla S.V. di voler convocare, non appena l’emergenza in corso lo consenta, una seduta del Consiglio comunale, – come mi sembra condiviso peraltro da più parti politiche, anche di schieramenti diversi – dedicata allo scioglimento del 2015 e di invitare a partecipare l’On. Claudio Fava, Presidente della Commissione regionale antimafia dell’ARS e l’Avv. Salvatore Poidomani, legale incaricato della tutela dell’Ente”.

Il sindaco di Scicli Enzo Giannone

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top