Il Sindaco che si occupa del PD e la segreteria che gli risponde per le rime…

Non ritiene di doversi scusare con la città per l’avventata difesa del sistema di vaccinazioni scorrette, ma il sindaco di Scicli il modo per occuparsi del Partito Democratico lo trova sempre.
Condividendo un post del segretario nazionale Zingaretti, che guarda caso è sposato appieno dal circolo di Scicli che ne ha pure condiviso il contenuto (https://www.facebook.com/1860001034234708/posts/2909879692580165/?app=fbl), il sindaco non perde occasione di criticare chi, a suo dire, “occupa” il partito creando macerie; quel partito che sarebbe il suo ma non lo è non per sua colpa.
In sostanza, colui che da allora consigliere del Partito Democratico si è dichiarato indipendente, che da sindaco ha visto fallire il progetto politico con cui è stato eletto nel 2016, che non ha saputo allargare ad un progetto politico fondato su basi diverse, paritarie ed inclusive di tutti i suoi componenti, che ha rotto il patto con la città, che ha difeso per convenienze politiche il sistema di vaccinazioni fatte di amicizie e parentele, sentenzia sui valori di sinistra ed elargisce lezioni di democrazia.
Il Partito Democratico è una comunità fatta di donne e uomini che contribuisce alla politica comunitaria europea, è al governo nazionale, amministra regioni e comuni, e che gode di ottima salute nonostante Enzo Giannone ne sia uscito da qualche tempo. E’ un partito che non viene occupato da nessuno se non dai suoi sostenitori, che non ha padroni delle tessere, visto che il tesseramento si fa on-line (https://tesseramento.partitodemocratico.it/, lo stesso sindaco se volesse potrebbe tesserarsi), ha una sede fisica in c.so Mazzini n. 146, strumenti di condivisione interna, organi eletti a norma di statuto, e ciascuno dei tesserati partecipa ai vari congressi territoriali.
Farebbe meglio il sindaco a governare la città per questo periodo rimanente di mandato amministrativo, a togliere le vergognose discariche createsi lungo le provinciali, ad amministrare il conferimento dei rifiuti nella sua qualità di vicepresidente della società SRR Ato7, erogare i contributi alle imprese promessi, a rendere efficienti gli uffici comunali, far funzionare l’ufficio tecnico comunale nei fatti bloccato, piuttosto che offendere una comunità politica che ha il solo difetto di essere critica e non accondiscendente.
-Partito Democratico di Scicli

(Nella foto il segretario cittadino del PD, Avv.Omar Falla)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *