Il PD rimane all’Opposizione. E ne spiega i motivi. I verbali smentiscono le dichiarazioni di Caruso sulla legittimità dell’attuale segreteria a Scicli.

Riceviamo e pubblichiamo:

“Il Partito Democratico di Scicli prende atto della costituzione di una nuova maggioranza consiliare che, per altro, formalizza posizioni politiche già assunte dai singoli durante le votazioni consiliari degli ultimi mesi. Rileviamo, per altro, l’assoluta genericità dei temi sui quali la nuova maggioranza ha trovato il proprio collante politico. Per quanto ci riguarda, invece, consideriamo imprescindibili posizioni nette su questioni che hanno condizionato la storia recente della città, attorno ai quali – nell’interesse della città stessa – riteniamo non siano più ammissibili atteggiamenti ondivaghi o, peggio ancora, di facciata.

Una posizione netta sulla Piattaforma per rifiuti speciali di c.da Cuturi, una voce chiara sulle motivazioni che ci relegano all’ultimo posto in provincia sulla raccolta differenziata, la richiesta forte e chiara alla Commissione Antimafia sulle reali ragioni che hanno portato allo scioglimento del Comune di Scicli nel 2015 (non riferimenti ambigui a “commissariamenti “), ed ancora una posizione ufficiale sui recenti provvedimenti in materia urbanistica da parte del Genio Civile di Ragusa, in merito a talune attività commerciali a Donnalucata.

Questi ed altri sono i temi sui quali, dall’opposizione, vogliamo declinare i termini urbanistica, ambiente ed altri che, altrimenti, rischiano di apparire solo belle parole ma vuote di contenuto e sulle quali vogliamo rilanciare (con vigore e concretezza) l’azione del nuovo centro sinistra.

Infine, stigmatizziamo le considerazioni del Consigliere Caruso sulla legittimazione degli organismi eletti del Partito Democratico di Scicli che, peraltro, non possiamo non rilevare, vengono assunte solo a distanza di un anno dagli stessi lavori congressuali! Consideriamo quelle parole gravi ed ingenerose verso iscritti e dirigenti del Partito, che con passione e dedizione dedicano tempo e risorse alla vita politica della nostra città. Il Partito Democratico di Scicli, infine, alla presenza degli organismi provinciali e della deputazione, nei prossimi giorni si riunirà in assemblea pubblica con simpatizzanti ed iscritti per confrontarsi sulla situazione politica locale.
(In allegato i verbali che smentiscono il consigliere Claudio Caruso su quanto scritto sui social sulla legittimità della segreteria del Pd di Scicli).”

Il PD di Scicli

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *