Il PD pone una serie di interrogativi all’Amministrazione Giannone sulla riqualificazione di via Argo a Donnalucata.

Dal PD di Scicli riceviamo e pubblichiamo:
"Da più parti si è chiesto all'Amministrazione cittadina di procedere alla revoca immediata della proposta di riqualificazione urbanistica dell'area di via Argo a Donnalucata, quella dei famosi 370 appartamenti. Nessuna risposta è però arrivata, se non contestazioni generiche che, secondo uno stile tutto proprio di questa amministrazione, non entrano nel merito dei fatti contestati. Alcuni aspetti andrebbero però chiariti.

È vero o no che nel Rapporto Preliminare Ambientale inviato alla Commissione VAS, la Commissione che si occupa proprio di tutela ambientale, l’area del Pozzo Dammusi, il pozzo che fornisce acqua potabile l’intera Donnalucata e anche Cava D’Aliga, è stata denominata con la dicitura neutra di “Immobile di proprietà Comunale”?

È vero o no che tutta l'area interessata dalla proposta dei 370 appartamenti è contrassegnata con la lettera F nel Piano Regolatore tutt’ora vigente e dunque è protetta da un vincolo che non scade, mentre alla Commissione è stata invece presentata una riqualificazione urbanistica “per decadenza dei vincoli”?

È vero o no che alla Commissione è pervenuto un rapporto firmato dal consulente della ditta richiedente, ma su carta intestata del Comune?

È vero o no che la stessa Commissione ha puntualmente rilevato una ventina di irregolarità non secondarie nel Rapporto Preliminare Ambientale?

Di fronte alla pretesa di costruire 370 appartamenti in via Argo, una enormità in grado fra l’altro di fare crollare il valore commerciale delle civili abitazioni di tutta Donnalucata, il Partito Democratico di Scicli condanna la superficialità con cui l'intera operazione è stata condotta, stigmatizza l’inadeguatezza dell’Amministrazione a fornire risposte pertinenti a quesiti così importanti, chiede di far conoscere con esattezza ai cittadini a che punto si trova la pratica avviata dall’Amministrazione stessa nel gennaio 2019, si associa alla richiesta di revoca immediata della proposta di riqualificazione urbanistica, con altrettanto immediata comunicazione alla Commissione VAS".

Partito Democratico di Scicli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *