Il giornalista Borrometi rinviato a giudizio per diffamazione aggravata.

Rinvio a giudizio per il giornalista Paolo Borrometi dalla Procura del Tribunale di Ragusa per il reato di diffamazione aggravata e reato continuato. La Pm Monica Monego ha ritenuto validi gli elementi per la citazione in giudizio in riferimento agli articoli pubblicati da Borrometi su “La Spia” riguardante l’inaugurazione di una sala scommesse in Piazza Italia a Scicli dove partecipava Franco Mormina, l’uomo arrestato nell’operazione Eco, ritenuto capo di un’associazione di stampo mafiosa, accusa poi caduta in Tribunale. Il centro scommesse, all’epoca dei fatti fu posto sotto sequestro ma poi dissequestrato. Mormina querelò Borrometi, assistito dall’Avv. Michele Savarese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *