Gal Terra Barocca, avviato l’iter per due percorsi formativi

Il GAL Terra Barocca è stato accreditato come Soggetto Attuatore facente parte della “Retemicrocredito” nell’ambito dell’azione “YES I START UP – Formazione per l’Avvio d’impresa” ed ha già avviato l’iter per la realizzazione di due percorsi di accompagnamento all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità, finalizzati alla formazione di aspiranti imprenditori.

Il progetto realizzato dall’Ente Nazionale Microcredito e destinato a giovani Neet iscritti a Garanzia Giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni, non occupati, non impegnati nello studio, né in percorsi di formazione, ha la finalità di  supportarli nella ricerca e realizzazione del loro modello imprenditoriale e  nello sviluppo del relativo piano di impresa,  trasferendo ai giovani che potranno accedere ai  percorsi formativi gli strumenti di pianificazione aziendale quali: analisi del mercato e della concorrenza, conoscenza approfondita del mercato di riferimento, basi legislative, economico e finanziarie, redazione di piano d’impresa e relativa business idea.

I due percorsi formativi si svolgeranno presso la sede del GAL all’Assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Ragusa, Zona Artigianale di C.da Mugno, e uno a Modica presso la sede del GAL in Piazza Matteotti 8 (ex Convento delle Carmelitane), rispettivamente per i giovani Neet residenti a Ragusa e Santa Croce Camerina, e per i giovani Neet residenti a Modica, Scicli e Ispica. I giovani interessati, che possiedono i requisiti sopra descritti, possono effettuare una preiscrizione e/o chiedere informazioni attraverso la casella di posta elettronica del GAL Terra Barocca microcredito@galterrabarocca.com, e verranno prontamente contattati dall’Ufficio del GAL I corsi saranno avviati a cicli di 60 giorni: la prima scadenza per le iscrizioni è fissata per il 20 febbraio 2019.

A conclusione del percorso formativo i giovani, per concretizzare la loro idea imprenditoriale, potranno accedere al microcredito e a finanziamenti agevolati da un minimo di euro 5mila ad un massimo di euro 50mila L’iniziativa è stata fortemente voluta dall’Amministrazione del GAL Terra Barocca nell’ottica delle attività finalizzate all’incentivazione del lavoro giovanile. (Foto repertorio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *