ForteLibro Festival a Modica. Premiati Andreose e Lavia. Domani De Bortoli.

Con la premiazione, con due piatti artistici di Thalass raffiguranti l’Ercole di Modica, a due mostri sacri del mondo dell’editoria, Mario Andreose presidente de “La Nave di Teseo” e del teatro, l’attore e regista Gabriele Lavia, si è aperta, al teatro Garibaldi, la seconda edizione di Forte Libro festival che si svolge nel centro storico di Modica sino al 29 aprile.

L’apertura della serata, presentata dai giornalisti Marco Sammito e Viviana Sammito è stata ricca di spunti culturali a cominciare dalla proiezione del docufilm “Modica e il Cinema” della regista Alessia Scarso per continuare con la visione di un filmato che ritrae una scena de “L’Uomo dal fiore in bocca” di Luigi Pirandello interpretato da Gabriele Lavia. Interessanti e poco noti i risvolti editoriali che hanno preceduto la nascita e “La Nave di Teseo”, voluta oltre che da Andreose da Umberto Eco ed Elisabetta Sgarbi. Il passaggio dalla Bompiani alla nuova creatura editoriale dei migliori autori della letteratura contemporanea danno oggi la cifra di questa nuova realtà che intende contrastare i grandi gruppi editoriali con la forza delle idee, dell’autonomia di pensiero e di iniziativa.

Domani, ricco programma di iniziative. Al Palacultura si alterneranno, presentando le loro opere, dalle ore 17.30 il giornalista e scrittore Roberto Alajmo che converserà con la giornalista, Franca Antoci, Emilio Casalini con il giornalista Concetto Iozzia, Ferruccio De Bortoli con il giornalista Marco Sammito e infine Tony Capuozzo con lo storico Giancarlo Poidomani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *