You Are Here: Home » Attualità » Claudio Cauruso in Consiglio comunale: c’era un accordo per non sciogliere il consiglio comunale

Claudio Cauruso in Consiglio comunale: c’era un accordo per non sciogliere il consiglio comunale

Claudio Cauruso in Consiglio comunale: c’era un accordo per non sciogliere il consiglio comunale

Ieri sera in Consiglio comunale un fulmine a ciel sereno quando il consigliere indipendente, Claudio Caruso ha fatto una dichiarazione che ha determinato un acceso dibattito in aula. Secondo Caruso sarebbe esistito “ un accordo “ ( testuali parole del consigliere) per il quale se i consiglieri comunali del tempo si fossero dimessi ( mandando a casa il sindaco eletto Susino ) il consiglio comunale non sarebbe stato sciolto. Lo stesso Caruso, però, incalzato da diversi consiglieri comunali non ha saputo o voluto spiegare nei dettagli di che cose si trattasse e chi eventualmente avrebbe fatto l’accordo. Caruso ultimamente è uscito dal PD ed è entrato nella Maggioranza che sostiene il Sindaco Giannone.

“Spero sia stato tutto verbalizzato- scrive sulla sua pagina facebook l’avv. Bartolo Iacono- comunque tutti hanno ascoltato e possono riferire. Il consigliere Caruso, forse non consapevole di avere svelato una trama eversiva, dovrà spiegare il senso della sua affermazione (trasmetterò le dichiarazioni di Caruso alla Commissione Regionale Antimafia). Dovrà innanzitutto spiegare tra chi è intervenuto l’accordo e quali erano le ragioni dell’accordo. A nessuno è consentito di sottovalutare la questione…. perché del fatto che esisteva a Scicli un partito dello scioglimento per fare fuori Susino e la sua giunta è da anni che io ( e non solo ) ne parlo. Non capisce forse Claudio Caruso che con questa affermazione chiama in causa i vertici politici locali del PD del tempo e rappresentanti delle istituzioni.”

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top