“Carte” alla Galleria Koinè. Una selezione di opere di Grandi Maestri.

Alla galleria Koinè di Scicli da Domenica  12 agosto   va in scena una collettiva d’arte  intitolata “Carte”,  e dedicata alle opere su carta di grandi maestri contemporanei e del Novecento. Una selezione di lavori accuratamente scelti per il pubblico dai  curatori  Bartolo Piccione  e Livio Bosco , nella ricorrenza dei 15 anni di apertura della galleria.

Dall’acquaforte alle chine, dai pastelli alle serigrafie ad essere protagoniste di questa esibizione saranno le opere di artisti del calibro di Renato Guttuso, Giuseppe Migneco, Salvatore Fiume, Piero Guccione, Pietro Roccasalva, Marino Marini, Renzo Vespignani. il supporto cartaceo , dai molteplici sbocchi creativi, molte volete erroneamente considerato di minor importanza rispetto la tela, permette all’artista sempre alla ricerca di nuovi stimoli durante il processo creativo,  di  sperimentare con  inventiva febbrile  e di ritornare  alla essenzialità del   segno . Degni di nota sono sicuramente i due pastelli in mostra di Guccione e Roccasalva, il primo presente con uno splendido Iris realizzato durante gli anni novanta, un opera che coglie in pieno la lirica del lavoro ultimo di Piero Guccione; Il secondo invece è uno storico lavoro dell’artista modicano vincitore del premio Furla nel 2005 e già presente alla Biennale di Venezia;  pastello proposto nella mostra  realizzato nel 1986  che sprigiona quel fascino misterioso, figlio della combinazione tra bellezza ed enigma, caratteristica che negli anni ha portato Pietro Roccasalva a diventare uno tra i più interessante artisti del panorama contemporaneo internazionale.

Tra le altre opere da citare c’è lo splendido ed iconico “Cesto” di Renato Guttuso, pregevole lavoro ad acquatinta ed acquaforte su lastra di zinco di cui l’autore ha realizzato soltanto trenta esemplari, simbolo di quella fiera sicilianitudine a lungo dimostrata dall’artista nei propri lavori. Un opera che già vanta una lunga bibliografia, che la vede accostata ai lavori di altri grandissimi del panorama artistico italiano come Afro, Burri, Manzù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *