You Are Here: Home » Cultura » A Scicli un Parco Archeologico? Lo promette l’Assessore regionale Sebastiano Tusa

A Scicli un Parco Archeologico? Lo promette l’Assessore regionale Sebastiano Tusa

A Scicli un Parco Archeologico? Lo promette l’Assessore regionale Sebastiano Tusa

Sarà realizzato a Scicli il ventunesimo parco archeologico della Sicilia. Per valorizzare e promuovere, usufruendone al meglio, i beni paesaggistici e storici di una cittadina che, non a caso, Elio Vittorini declamava come la più bella di tutte le città del mondo. Ad annunciarlo, ieri sera, nel corso dell’appuntamento promosso a palazzo Busacca dalla neonata associazione Parco dei tre colli, l’assessore regionale ai Beni culturali, Sebastiano Tusa, alla presenza del deputato regionale Orazio Ragusa. All’incontro hanno partecipato, oltre al presidente dell’associazione, Sabrina Micarelli, il Soprintendente ai Beni culturali di Ragusa Calogero Rizzuto, lo storico Paolo Nifosì, l’archeologo Pietro Di Rosa e i docenti universitari Pietro Militello e Alessandro Lutri. Un appuntamento di elevato spessore culturale che, non a caso, ha sancito l’avvio di un progetto che può diventare storico. Il nascente parco archeologico comprenderà i siti di Chiafura, San Matteo, dell’ex convento della Croce e del Castello dei Tre cantoni, ricompresi nei tre colli cittadini.

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top