A Ragusa si presenta il nuovo libro di Pippo Gurrieri: “Sicilie: luoghi, fatti, persone”.

Venerdì 18, alle ore 18, presso l’auditorium S. Vincenzo Ferreri di Ragusa Ibla, all’interno della collettiva di pittura, scultura, fotografia e ceramica artistica organizzata dall’associazione Rossocobalto, verrà presentato l’ultimo libro di Pippo Gurrieri: “Sicilie – Luoghi, fatti, persone”.A conversare con l’autore sarà Aldo Migliorisi.Il libro si apre e si chiude con tre capitoli dedicati all’emigrazione siciliana dal dopoguerra ad oggi; a come si siano spopolati centinaia di paesi dell’interno isolano; con una serie di riflessioni sulle tante analogie con l’immigrazione dal Sud del Mondo che approda in Sicilia e sui movimenti che vanno organizzandosi per combattere questo amaro destino della popolazione siciliana.Altri capitoli sono dedicati a una rivisitazione attuale de “Le città del mondo” di Elio Vittorini, alla lunga battaglia degli esposti amianto, partita da Ragusa, con i suoi tragici risvolti; ad alcune figure come Maria Occhipinti, ancora trascurata nella sua provincia, o ad Enrico Caldara, ferroviere-contadino di S. Biagio Platani e trascinatore della popolazione in importanti lotte per l’acqua e la salvaguardia dell’ambiente; a Michele Megna, il Gandhi di Palagonia, e la sommossa popolare contro la mancanza di acqua del 12 aprile 1980; alla lotta contro il MUOS di Niscemi, con tutti i suoi esaltanti momenti, le pesanti conseguenze per i protagonisti, e le attuali prospettive.La presentazione si svolgerà nel rispetto delle normative anti-covid (mascherina e distanziamento); per tale motivo i posti sono limitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *