20 anni fa a Scicli la scomparsa nel nulla di Maria Giovanna Aprile

Oggi sono 20 anni dalla scomparsa della signora Maria Giovanna Aprile. Il 25 ottobre del 1998, era una domenica, si persero le tracce a Scicli di quella giovane donna, mamma di due gemelli. Tanto è stato scritto sul caso, la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?” se ne occupò  per diverse puntate, e le inchieste della Procura dell’allora Tribunale di Modica non portarono sostanzialmente a niente; il marito, in un primo momento indagato, fu prosciolto. Nel 2012 la donna fu dichiarata di morte presunta. La famiglia, però, la madre soprattutto, non si dà pace e spera che possa succedere qualcosa che riavvii la ricerca per arrivare ad una verità su una scomparsa che rimane ancora nel mistero. Così l’ennesimo  invito dei familiari (madre, figli, sorella) è rivolto a chi può sapere qualcosa; farsi avanti e dare coraggio a chi da vent’anni soffre l’assenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *