You Are Here: Home » Cultura » 1910 – La mostra di Corrado Iozzia ad Amburgo

1910 – La mostra di Corrado Iozzia ad Amburgo

1910 – La mostra di Corrado Iozzia ad Amburgo

“1910 sono i chilometri in linea d’aria che separano Sampieri da Amburgo. La distanza è spesso intesa come la lunghezza che separa due punti, due luoghi, due oggetti o due persone e quindi percepita come  lontananza in termini di spazio. In realtà,  annodando e tessendo frammenti di vita, per me quella stessa distanza diventa un legame.”  Questo l’incipit  che introduce la mostra di Corrado Iozzia,  inaugurata lo scorso 2 Dicembre ad Amburgo, dal titolo “1910”.

1910 è un mostra di opere prodotte tra il 2017 e 2019  che Simone Livia e Franziska Freytag  hanno fortemente voluto organizzare nel vivace quartiere di Sant Paul ad Amburgo, dove risiedono.   Peter Luhring ha sposato con entusiasmo il progetto e messo a disposizione il suo spazio, Paul Roosen Strasse 5,  dove organizza da venti anni periodicamente esposizioni. Gli invitati all’inaugurazione  hanno mostrato un interessato coinvolgimento ,  curiosi di capire le tecniche e il processo pittorico delle opere esposte.   La serie dei  nodi, dei tuffatori e delle ballerine, oltre all’immancabile “Cinquecento”:  opere “aggredite” da segni,  così come descritto nel testo critico di Piero Zuccaro,  in parte tradotto per l’occasione per il depliant della mostra:  “Le immagini di Iozzia, tendono alla superficie, cioè si fanno superficie sensibile. Nel tempo, l’artista, acquista sempre più coraggio  nell’affrontare l’immagine di partenza, i soggetti scelti vengono pian piano aggrediti con una fitta pioggia di segni, quasi dei graffi che incidono figura e sfondo.” La mostra sarà visitabile fino al 29 febbraio 2020.

 

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top