?????? – ?? ?????????? ??? ???????? ?? ??????: ??? ?????? ??????, ?’?????? ??? ??????????

?????? – ?? ?????????? ??? ???????? ?? ??????: ??? ?????? ??????, ?’?????? ??? ??????????Per la nostra rubrica “Storie”, questo mese abbiamo intervistato don Pietro Sudano, 95 anni, “l’Ultimo dei Chiafurari”, la memoria storica vivente di chi, fino ai primi anni Cinquanta, abitava nelle grotte di Chiafura a Scicli. Una chiacchierata densa di vividi ricordi, citazioni sagge e letture di chi è una sorta di “nonno” di tutta la comunità di Scicli che, malgrado l’età anagrafica, continua ad offrire una battuta arguta e un sorriso a chi ha la fortuna di incontrarlo mentre, lentamente e con il suo bastone, ritorna nella sua storica casa nel quartiere popolare di San Giuseppe, magari dopo essere passato dall’edicola o dall’ortolano, senza temere la salita impervia e il gran numero di scalini che affronta giornalmente. Con questa chiacchierata don Pitrinu ci ha aperto uno scrigno prezioso pieno di ricordi: l’infanzia tra le grotte, figlio di una ragazza-madre e adottato da tutto il quartiere, il lavoro da barbiere prima e bidello poi, il suo grande amore per la sua Scicli e l’impegno per la memoria di Chiafura. Ma non solo, anche le speranze e i consigli alle nuove generazioni. Alla fine dell’intervista, ci regala anche la lettura della sua ultima poesia (ebbene sì, il poliedrico ed energico don Pietro si diletta anche nella scrittura in versi, oltre ad essere un fedele e fiero lettore del Giornale di Scicli, nonché collaboratore più anziano). Oltre all’ironia tagliente e alla bellezza delle memorie condivise, colpisce il rigore dei ragionamenti di don Pitrinu. Il segreto per arrivare così in forma a 95 anni? Don Pitrinu ce lo ha rivelato a microfoni spenti: mangiare bene e leggeri, concedersi spesso una passeggiata e fare i cruciverba. Buona visione!

https://www.youtube.com/watch?v=xtj8jcSdrNU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *