You Are Here: Home » Cultura » Un libro, il miracolo economico, gli anni di piombo. Confronto attivo tra relatori, autore e pubblico. Ieri al “Brancati”.

Un libro, il miracolo economico, gli anni di piombo. Confronto attivo tra relatori, autore e pubblico. Ieri al “Brancati”.

Un libro, il miracolo economico, gli anni di piombo. Confronto attivo tra relatori, autore e pubblico. Ieri al “Brancati”.

Una foto del ’63 a Milano, con famigliola a bordo di una Vespa. E’ la foto copertina dell’ultimo romanzo di Giuseppe Lupo (Gli anni del nostro inganno, Marsilio editore), presentato ieri sera nella sede del Movimento culturale Brancati di Scicli. Una foto emblematica di un tempo e di una storia che ha dato modo ai relatori (Giuseppe Pitrolo ed Emanuele Occhipinti) e allo stesso autore di parlare di un’Italia ben precisa, quella del boom economico e dell’emigrazione dal sud al nord, negli anni 60 e 70. Un modo positivo di conversare, che partendo appunto da una storia romanzata, ha toccato elementi di tecnica della narrazione, di letteratura contemporanea, ma anche (ovviamente) di usi e costumi di un’Italia che cambiava in meglio. Fino alla strage di Piazza Fontana.

Libro, forte di sentimenti,  di speranze, che  però diventeranno disillusioni. Insomma, l’Italia del “miracolo economico”che entrava negli anni di piombo e le generazioni cominciavano a non capirsi.

Conversazione piacevolissima sul piano  del confronto e dei ricordi autobiografici dell’autore. Pubblico coinvolto attivamente. Sold out per il libro, in sala.

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top