You Are Here: Home » Cultura » Sette Sindaci ricordano gli anni in cui la città cresceva sul piano sociale e culturale.

Sette Sindaci ricordano gli anni in cui la città cresceva sul piano sociale e culturale.

Sette Sindaci ricordano gli anni in cui la città cresceva sul piano sociale e culturale.

Una tavola rotonda con 7 ex Sindaci di Scicli al Caffè letterario Brancati, l’altra sera ha dato modo di discutere e confrontare fatti e opinioni sulla recente storia amministrativa e politica della città. Calabrese, Falla, Palazzolo, Manenti, Padua, Venticinque e Susino su input di Marco Causarano, che a sua volta riprendeva notizie e titoli del GdS del passato, hanno ricostruito vicende e posizioni politico-amministrative dagli anni ’80 in poi. Così si è saputo come si poteva arrivare ad approvare un PRG, come la città  cresceva con la cultura, le vicissitudini che hanno portato il Consiglio comunale allo scioglimento (due volte nella sua storia), le alleanze per le sindacature che duravano sei mesi, un anno o poco più; la vita dei partiti che dava modo di pianificare meglio gli interventi strutturali nel territorio, ecc. Confronto franco e sereno, con alcuni aneddoti che riconciliavano sul piano della stima e dell’amicizia fuori dal Palazzo. Il Giornale visto come organo di informazione  votato alla critica, a volte “temuto”, ma mai nemico della città. Un interlocutore, insomma, da tener presente nella geografia sociale e culturale della città. A chiusura una foto (di Rosalba Nifosì) di gruppo che può essere presa a “documento storico” della serata.

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top