You Are Here: Home » Attualità » Lions Club Plaga Iblea: apertura dell’anno sociale al Busacca di Scicli.

Lions Club Plaga Iblea: apertura dell’anno sociale al Busacca di Scicli.

Lions Club Plaga Iblea: apertura dell’anno sociale al Busacca di Scicli.

Ieri 3 novembre nella splendida cornice di Palazzo Busacca a Scicli si è tenuta la cerimonia di apertura dell’anno sociale 2017 – 2018 dei Lions Club della Zona 20, Lions Club Scicli Plaga Iblea e Ragusa Valli barocche. In un’affollata sala, i Presidenti Adriano Caserta del Club di Scicli, Bruno Fontanella pastPresident del Club Ragusa Valli Barocche, hanno  preso l’impegno, ognuno con le proprie energie e peculiarità, a raggiungere l’obiettivo della Sfida di service per il centenario, attraverso la partecipazione alle Campagne Mondiali d’Azione per il Service, sulle quattro macro aree individuate, coinvolgere i Giovani, vista, alleviare la fame, proteggere l’ambiente, allarme diabete.

Quindi i Presidenti hanno riaffermato il ruolo dei clubs service nei propri territori di appartenenza ed al servizio delle proprie comunità, in particolar modo a quella fasce di popolazione più bisognosa e svantaggiata.  Un impegno per un anno sociale fattivo, utile alla comunità, con più services nel territorio, vicino a chi ha bisogno, con meno abiti scuri e più gilet gialli.

Sono stati ricordati i service già avviati in questo scorcio di inizio anno sociale. Sono stati presentati i services “Cento Piazze per lo sport” per incentivare lo sport e l’aggregazione dei ragazzi nei quartieri periferici della città con l’installazione di canestri da basket in spazi pubblici di periferia, il service di circoscrizione “famiglia”, in cui il Club di Scicli è Capofila, l’ attività per un “turismo accessibile” nei siti Unesco, con l’installazione di altri scivoli per garantire l’accessibilità dei monumenti cittadini alle persone con le sedie a ruota o con mobilità ridotta, l’impegno a favore dei bambini del Centro Diurno per minori in difficoltà del “Rosario”, le modalità della raccolta fondi a favore della LCIF, la fondazione del Lions Club International, per le attività umanitarie nei paesi poveri del mondo o in caso di calamità naturali. Dove c’è un bisogno, lì c’è un Lions. Questo è stato l’impegno, semplicemente seguendo il motto del Governatore del distretto Sicilia Ninni Giannotta: WE SERVE.

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top