Esplorambiente propone: l’area carsica di Cava Cugno. Domenica 26 settembre, raduno in Piazza Italia.

Continua l’attività di promozione del territorio ibleo da parte dell’Associazione Esplorambiente e questa volta in occasione della Giornata della Speleologia, giunta ormai alla 15a edizione. Proprio domenica 26 settembre, dopo il raduno alle ore 8:30 in Piazza Italia a Scicli, di fronte la Chiesa Madre, si raggiungerà l’area carsica di Cava Cugno in territorio di Modica. La macroforma carsica appare come un quinta scenografica di rara bellezza paesaggistica, folta da secolari e imperiosi alberi di querce e carrubi.

Numerosi sono gli aspetti speleologici naturali e artificiali da poter cogliere per tutto il percorso,lungo circa 5 chilometri, rappresentati da grotte, fenditure, ipogei funerari, zone rupestri, le cui bocche si aprono sui versanti ripidi e rocciosi.

Vari ed importanti sono le testimonianze dell’attività agricola svolta fino al secolo scorso: casolari, scalinate, cisterne, muri a secco, mulattiere, terrazzamenti, aie, abbeveratoi di cui uno di pregevolissima manifattura,estrema bellezza ed unicità nel suo genere.

Panorami mozzafiato, fino a potersi definire delle vere e proprie finestre artistiche,sulla verde vallata, sui tenui e delicati grigi versanti, sugli azzurri quasi confusi del mare e del cielo, possono godersi.

Infine la possibilità di cimentarsi in una progressione verticale su corde con strumenti e tecniche speleologiche.

Un’intera giornata immersi nella natura e lontani dalle attività moderne per poter coniugare benessere fisico e mentale.

Rosario Zaccaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *