You Are Here: Home » Attualità » Dopo l’incidente mortale: Sicurezza nei luoghi di lavoro al mercato ortofrutticolo di Donnalucata. Incontro Sindaco Cgil.

Dopo l’incidente mortale: Sicurezza nei luoghi di lavoro al mercato ortofrutticolo di Donnalucata. Incontro Sindaco Cgil.

Dopo l’incidente mortale: Sicurezza nei luoghi di lavoro al mercato ortofrutticolo di Donnalucata. Incontro Sindaco Cgil.

L’amministrazione comunale di Scicli ha già attivato gli uffici competenti per le verifiche impegnandosi a convocare un tavolo tra i diversi attori per l’attuazione di un programma di adeguamento delle strutture in funzione di una maggiore sicurezza di tutti gli operatori. Questo è quanto emerso alla fine dell’incontro tenutosi stamani al Comune di Scicli tra i rappresentanti della CGIL e l’Amministrazione  Comunale per fare il punto sulla situazione nel Mercato Ortofrutticolo dopo l’incidente sul lavoro mortale avvenuto lo scorso 18 febbraio dove ha perso la vita l’impiegato Memmo Paolello. Al tavolo di confronto erano presenti: Graziana Stracquadanio responsabile Camera del Lavoro di Scicli, Peppe Scifo segretario generale CGIL di Ragusa, il Sindaco Enzo Giannone e gli Assessori Emilia Arrabbito e Ignazio Fiorilla. Dopo l’assemblea al Mercato Ortofrutticolo con i lavoratori, il primo impegno assunto dalla Cgil è stato quello di aprire un confronto con il sindaco e la giunta comunale per analizzare lo stato dell’arte in materia di sicurezza al mercato di Donnalucata.

“Abbiamo chiesto al Sindaco, dichiarano Peppe Scifo e Grazia Stracquadanio, che venga fatta immediatamente una ricognizione sull’attuale esistenza di piani sulla sicurezza del lavoro all’interno della struttura a partire dai DVR e dal DUVRI che dovrebbero essere in possesso delle aziende operanti all’interno. Crediamo che ci siano delle parti di competenze spettanti al Comune e altre più direttamente in capo alle diverse aziende concessionarie o comunque operanti a vario titolo dentro il Mercato ortofrutticolo. Occorre agire  in modo celere e con grande senso di responsabilità affinché incidenti sul lavoro non si ripetano in futuro in considerazione dell’alto rischio connesso al tipo di lavoro dentro questa tipologia di strutture dove transitano mezzi pesanti, e dove la logistica interna si svolge con l’ausilio di mezzi meccanici di trasporto e sollevamento carichi”.

Nei prossimi giorni sarà avviata un’attività costante dentro la struttura a tutela di tutte le lavoratrici e i lavoratori, per un’azione propositiva che miri al  miglioramento generale delle condizioni di sicurezza e quindi lavoro.

CGIL – Camera del lavoro Scicli

Leave a Comment

© 2012 Ass. Culturale Il Giornale di Scicli - Amministrazione - Cookies

Scroll to top