Bonus matrimonio dalla Regione Sicilia: c’è tempo fino al 1 dicembre per la domanda.

La Regione Siciliana offre la possibilità di usufruire del bonus matrimonio, il cui obiettivo è quello di incentivare in modo concreto e immediato i futuri sposi e le imprese del wedding, a seguito della pandemia da COVID-19. Il decreto del 25 settembre scorso, pubblicato sul sito del Dipartimento Famiglia, sancisce criteri e modalità per l’erogazione del benefit. Chi può fare richiesta? I requisiti per poter fare domanda del bonus matrimonio alla Regione Sicilia sono:

Residenza in Sicilia di uno dei due nubendi da almeno un anno alla data del 15 settembre 2020;

La data delle nozze deve essere compresa tra il 15 settembre e il 31 luglio 2021, e include sia i riti civili che religiosi;

Il matrimonio deve tenersi all’interno del territorio siciliano;

Disporre di un ISEE massimo di 30.000 euro che verrà calcolato sommando i valori ISEE dei nuclei famigliari di origine dei due sposi, più i valori ISEE dei due coniugi, il tutto ridotto poi del 40%.

Come possiamo richiedere il bonus?

La richiesta per la concessione del contributo – firmata da entrambi i nubendi e accompagnata da documenti di identità validi – dev’essere rivolta al Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali e spedita all’indirizzo email fornito sul decreto. Dovranno inoltre essere forniti: i dati anagrafici dei coniugi, l’attuale residenza, luogo e data del matrimonio, nuova residenza (se verrà effettuato un cambio di domicilio) e la spesa complessiva che si intende sostenere. C’è tempo fino al 1 dicembre per presentare domanda a dipartimento.famiglia@certmail.regione.sicilia.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *