Bandiera Verde a Sampieri e Balconi fioriti in città. La Pro Loco Scicli lancia l’Estate 2021.

Gli appuntamenti della Pro loco per il rilancio turistico della città
Sono due gli appuntamenti principali cui la Pro loco di Scicli ha lavorato per la ripartenza turistica della città, in questa stagione estiva che tenterà di lasciarsi alle spalle la pendemia.
La Bandiera Verde per Sampieri ed i balconi fioriti per il centro storico della città.
Come noto, nel mese di gennaio scorso la spiaggia di Sampieri è stata insignita del prestigioso premio nazionale di spiaggia a misura di bambino dal Comitato organizzatore della Bandiera verde. Il 31 maggio scorso, il vicesindaco Ricotti ha partecipato in video conferenza al dibattito organizzato prima della consegna ufficiale, nel mese di luglio prossimo, del riconoscimento che avverrà ad Alba Adriatica. Anche in questo caso l'amministrazione comunale è stata invitata a presenziare alla cerimonia ufficiale. Intanto, nel week end che andrà dal 18 al 20 giugno sarà presente a Scicli il fondatore della Bandiera Verde, prof. Italo Farnetani, che presenzierà ai convegni organizzati dalla stessa Pro Loco e dal Kiwanis, il primo in via Aleardi (il 18 giugno.) il secondo alla Villa Penna il giorno dopo. Poi ci saranno le attività per i bambini organizzati presso la spiaggia di Sampieri il 19 e 20 giugno, con il supporto del WWF e del gruppo bagnini di Sampieri, dove verrà issato il vessillo verde a cura del Centro d'incontro della borgata. I commercianti del borgo marinaro, per quelle date, organizzeranno attività per intrattenere i turisti, mentre un torneo di basket per bambini si terrà sul lungomare. Proprio in questa settimana, in ultimo, l'emanazione di un decreto congiunto degli assessori alle Autonomie locali ed all'Economia della Regione Sicilia che ha ripartito somme per i comuni siciliani che hanno ottenuto, negli anni scorsi, il riconoscimento di Bandiera blu, Bandiera verde, Borgo del Borghi e Borgo più bello d'Italia.
"Rifioriamo Insieme", invece, è il concorso attraverso cui si chiede a ciascun cittadino che ha un balcone sulle vie pubbliche del centro storico, un esercizio commerciale, portoni e vicoli, ma anche spazi pubblici, di abbellire e decorare questi spazi con piante e fiori colorati.
Il concorso, già avviato ed al quale hanno già aderito oltre 40 cittadini ,mira a migliorare il decoro pubblico ed a prendersi cura dell'estetica di questi spazi. Comuni a vocazione turistica promuovono eventi di questo genere che vengono apprezzati in tutto il mondo (si pensi al magnifico Borgo di Spello, in Umbria).
Al concorso ci si può iscrivere gratuitamente e la partecipazione, oltre all’adesione alla manifestazione, rappresenta un gesto di attenzione verso la città che, dopo le restrizioni derivanti dalla pandemia, ciascuno dei residenti può promuovere con l'obiettivo comune di rilanciare le bellezze dei centri d’interesse turistico attraverso il decoro degli spazzi che si affacciano sulle vie pubbliche .

Marco Causarano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *